martedì 23 febbraio 2021

LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE DELLA MONTAGNA

OPEN DAY VIRTUALE 26 FEBBRAIO 2021
LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE DELLA MONTAGNA
OPEN DAY 26 FEBBRAIO 2021

Università degli Studi della Tuscia – Dipartimento DAFNE, con sede presso il Polo Universitario reatino della Sabina Universitas
(Via Angelo Maria Ricci 35/A, Rieti)

Programma e link utili sono disponibili alla pagina web:

http://unitusorienta.unitus.it/eventi/virtual-open-day-26-febbraio-2021-polo-universitario-di-rieti/

Per richiedere assistenza e prenotarsi per le successive sessioni le istruzioni sono disponibili al seguente indirizzo:

http://unitusorienta.unitus.it/come-accedere/test-di-ingresso/

Il modulo di prenotazione delle visite in presenza è disponibile all'indirizzo:

https://bit.ly/2MvhJ4m


 Il Corso di Laurea triennale in Scienze della Montagna dell’Università degli Studi della Tuscia – Dipartimento DAFNE, con sede presso il Polo Universitario reatino della Sabina Universitas (Via Angelo Maria Ricci 35/A, Rieti), è pronto ad aprire virtualmente le sue porte ai futuri studenti attraverso un Open Day virtuale, in programma per il prossimo venerdì 26 febbraio 2021. L’evento permetterà a tutti gli interessati di conoscere da vicino l’offerta formativa per l’anno accademico 2021/2022 dell’unico CdL in Italia focalizzato sulla montagna appenninica e mediterranea, con una particolare attenzione alla gestione conservativa delle foreste Sarà un evento live ricco di iniziative, che offrirà la possibilità di interagire con i docenti e gli studenti tutor di orientamento, disponibili a rispondere a ogni curiosità. Programma e link utili sono disponibili alla pagina web: http://unitusorienta.unitus.it/eventi/virtual-open-day-26-febbraio-2021-polouniversitario-di-rieti/ L'evento inizierà alle ore 10 con i saluti del Rettore dell’Università della Tuscia, Prof. Stefano Ubertini, del Direttore del Dipartimento DAFNE, Prof. Nicola Lacetera, del Presidente della Sabina Universitas, Dott. Roberto Lorenzetti e del Sindaco di Rieti, Dott. Antonio Cicchetti. Dopo i saluti si proseguirà con la presentazione del Corso di Laurea e una sessione Q&A in cui i docenti saranno a disposizione di studenti e famiglie per rispondere ad ogni quesito. Dalle ore 15 alle 18 sarà possibile eseguire il test d’ingresso online. In occasione dell’Open Day virtuale tale test è da ritenersi gratuito. Per richiedere assistenza e prenotarsi per le successive sessioni le istruzioni sono disponibili al seguente indirizzo: http://unitusorienta.unitus.it/come-accedere/test-di-ingresso/ . Gli studenti e le loro famiglie avranno, inoltre, la possibilità di prenotare delle visite in presenza delle strutture e dei laboratori dell’Università degli Studi della Tuscia. Il modulo di prenotazione delle visite in presenza è disponibile all'indirizzo: https://bit.ly/2MvhJ4m . Dettagli sul CdL in Scienze della Montagna Scienze della Montagna è un corso di laurea triennale giovane e innovativo, con una marcata impronta pratico-applicativa. Nato a Rieti nel 2015, punta a formare laureati con capacità professionali di analisi, progettazione e gestione dei territori montani e delle loro risorse, con particolare riferimento alla realtà appenninica e mediterranea. Gli studenti, nel corso dei tre anni di studio, acquisiranno competenze inerenti all’analisi, alla progettazione e alla gestione dei territori montani e delle risorse in essi presenti. Il percorso di studio mira a preparare laureati in grado di individuare e prevenire i rischi del degrado ambientale, di attuare strategie di conservazione e tutela dell’ambiente montano ma che possano al contempo proporre soluzioni sostenibili per la valorizzazione dell’agricoltura montana e del turismo ambientale. La Laurea triennale consente l’iscrizione, previo superamento dell’esame di stato, all’albo dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali (Junior). Inoltre, a seguito dei catastrofici eventi sismici che hanno scosso l'Appennino Centrale, il Corso si è organizzato per assicurare che corsi teorici ed esercitazioni concernenti le misure di sicurezza in caso di terremoto si affianchino allo studio delle migliori strategie per la fase di ripresa post-sismica, così che il laureato possa svolgere ruolo attivo nel favorire la resilienza sismica territoriale.


Programma della giornata 9.45. Accesso all’aula virtuale Modera il Prof. Sergio Madonna, Responsabile dell’Orientamento DAFNE 10.00 – 10.15. Benvenuti in UNITUS • Saluto del Presidente della Sabina Universitas, Dott. Roberto Lorenzetti • Saluto del Sindaco di Rieti, Dott. Antonio Cicchetti • Saluto del Rettore dell’Università degli Studi della Tuscia, Prof. Stefano Ubertini • Saluto del Direttore del Dipartimento DAFNE, Prof. Nicola Lacetera 10.15 – 10.45. Presentazione del Corso di Laurea in Scienze della Montagna • Presentazione del Corso, Prof. Bartolomeo Schirone • Presentazione dell’Offerta Formativa, Prof. Mario Pagnotta • Presentazione delle Attività in esterno, Proff. Mario Pagnotta e Ciro Apollonio 10.45 – 12.00. Incontro dei docenti con gli studenti e le loro famiglie. Domande e risposte 15.00 - 18.00. Test di ingresso online




SCIENZE DELLA MONTAGNA






domenica 21 febbraio 2021

TREKKING CAMMINO DELLE PIEVI IN 18 TAPPE.CARNIA


 


IL CAMMINO DELLE PIEVI IN CARNIA.

Natura, storia, arte e spiritualità in Carnia
Le tappe, Le pievi ,Consigli, Aggiornamenti
Mappe in versioni stampabili e tracciati gps


Il Cammino delle Pievi si articola in diciotto tappe, con partenza da Imponzo di Tolmezzo e arrivo a Zuglio.


Un trekking in 18 tappe alla scoperta della spiritualità delle Pievi della Carnia. Un Cammino nei silenzi magici della montagna friulana attraversando paesi di montagna e fondovalle, vallate, torrenti e alture tra le Prealpi e le Alpi Carniche.
Il Cammino si percorre lunghi storici sentieri e sentieri alpini del C.A.I. . Il Cammino delle Pievi è un itinerario ad anello di quasi duecento chilometri e ha un dislivello di 8423 metri.

LA GUIDA REALIZZATA DA MELANIA LUNAZZI SI PUO TROVARE PRESSO LA LIBRERIA FRIULLIBRIS IN VIA PIAVE 27 A UDINE


In 18 tappe, un invito a ripercorrere un rinomato itinerario della fede rigorosamente “ad anello”: un percorso alla ricerca del sacro concepito per gruppi e, sopratutto per famiglie.
Disponibile anche la GUIDA , progetto e realizzazione a cura di Melania LUNAZZI. Arciconfraternita dello Spirito Santo: tel 0433.929084 (234 pagine più carta del cammino)

Ispirato al Cammino di Santiago de Compostela, il Cammino delle Pievi è un percorso a piedi attraverso un territorio a forte individualità geografica e storica, la Carnia, in Friuli Venezia Giulia, e tocca le Pievi storiche, luoghi di silenzio e riflessione spirituale.

Il Percorso

Il percorso si snoda lungo diciotto tappe, in dieci delle quali si incontrano le storiche Pievi Carniche . Il cammino può essere intrapreso nel suo insieme (in questo caso sono necessarie circa due settimane), oppure in maniera autonoma e discontinua, scegliendo di volta in volta una o più delle sue tappe .

Il percorso nasce come un pellegrinaggio ed è quindi adatto anche alle famiglie. Ai non esperti si consiglia di farsi accompagnare da una guida, specialmente nelle tappe di media montagna. Sono comunque previste delle visite guidate, per le quali è opportuno rivolgersi al centro informativo di Cjase Emmaus, a Imponzo di Tolmezzo.

Sulle pagine dedicate alle singole tappe sono indicati difficoltà e tempi di percorrenza di ciascuna tappa , in maniera tale da permettere la valutazione individuale dell’impegno richiesto. La pagina con i consigli , riportata nel presente sito, contiene inoltre indicazioni utili a chi intende intraprendere il cammino o percorrere una o più delle sue tappe.

LE PIEVI:
Pieve di San Floriano, Pieve di Santa Maria Oltrebut, Pieve di Santo Stefano, Pieve di San Martino, Pieve di Santa Maria Maddalena, Pieve di San Ilario e Taziano, Pieve di santa Maria Annunziata, Pieve di Santa Maria del Rosario, Pieve di Santa Maria di Gorto, Pieve di San Pietro in Carnia, 

LE TAPPE:
1^ Imponzo-Illegio
2^ Illegio -Tolmezzo
3^ Tolmezzo - Ceslans
4^ Cesclans - Villa di Verzegnis
5^ Villa di verzegnis - Villa santina
6^ Villa Santina - Enemonzo
7^ Enemonzo - Socchieve
8^ Socchieve - Forni di Sotto
9^ Forni di Sotto - Forni di Sopra
10^ Forni di Sopra - Sauris di Sotto
11^ Sauris di Sotto - Rifugio Tenente Fabbro
12^ Rifugio Tenente Fabbro - Sappada
13^ Sappada - Prato Carnico
14^ Prato Carnico - Ovaro
15^ Ovaro - Ravascletto
16^ Ravascletto - Suttrio
17^ Suttrio - Polse di Cougnes
18^ Polse di Cougnes - Imponzo

IL VIDEO DI BRUNO



TELE ALTO BUT



MELANINA71

mercoledì 17 febbraio 2021

LE MONTAGNE ITALIANE

 

MASSICCIO DEL MATESE Ph:BETELGEUSE ORIONS

MASSICCIO DEL MATESE MT.2050
MONTE MILETTO
APPENNINI APPENNINO SANNITA
MOLISE-CAMPANIA
(Campobasso, Isernia, Caserta e Benevento).
PH: BETELGEUSE ORIONS


IN CIMA è una realtà del web che raccoglie più di 100.000 foto e video di cime della montagna italiana condivise online da oltre 12.000 alpinisti

 




IN CIMA



domenica 10 gennaio 2021

LA NATURA DI MARCO VANCINI

MARCO VANCINI FOTOGRAFO NATURALISTA


























MARCO VANCINI FOTOGRAFO NATURALISTA

I sentieri del web continuano a regalare grandi sorprese. Oggi mi sono imbattuto nelle superlative immagini del fotografo naturalista MARCO VANCINI che vi consiglio di seguire per le emozioni che è in grado di regalare con i suoi scatti che potrete ammirare su 500PX,sulla sua pagina Facebook MARCO VANCINI PHOTOS e sul suo gruppo WIDE LENS ADVENTURES


ALTE LUCI.Spazio dedicato alla Fotografia e ai fotografi di montagna.








INCHIOSTRO DI MONTAGNA


DI ASINI E DI BOSCHI Di Alfio Scandura


























DI ASINI E DI BOSCHI 
Il mio ritorno selvatico.

Di Alfio Scandurra


EDIZIONI EDICICLO

"INCHIOSTRO DI MONTAGNA". Spazio dedicato a agli scrittori e ai libri di montagna

DESCRIZIONE:
Cosa ti trasmettono gli alberi, quando li accarezzi? E cosa raccontano gli occhi di un animale libero di manifestare la propria natura? Alfio era un uomo come tanti, sempre di corsa, schiacciato dalle responsabilità, dalle scadenze, prima di conoscere Fiocco, un asino che lui ha salvato da un destino infausto e che a sua volta, gli ha salvato la vita. Il suo legame con l’animale si è basato da subito sul rispetto e sulla libertà, fuori dagli schemi rigidi della differenza di specie. Fiocco, senza barriere, ha espresso tutta la sua intelligenza, curiosità e determinazione, instaurando con Alfio un rapporto di amicizia e di empatia. Seguendo la linea delle sue orecchie, puntate verso l’orizzonte, Alfio ha iniziato a vedere il mondo in modo diverso. A saper rallentare, a non darsi una meta, a “perdere tempo”, perché il tempo senza aspettative dilata la nostra ricchezza interiore, ad abbandonarsi nei boschi senza paura, a volte fuori dai sentieri battuti, immergendosi nella bellezza della natura, riallineandosi con il suo lato selvatico.”



venerdì 8 gennaio 2021

UN SITO WEB DEDICATO ALLE ALPI CARNICHE

 

Escursioni,ferrate e ciaspolate sulle Alpi Carniche a cura di Fabio Paschini

www.alpicarniche.com

UN SITO WEB DEDICATO ALL’ESCURSIONISMO,ALLE FERRATE E ALLE CIASPOLATE SULLE ALPI CARNICHE.

Escursioni trekking ferrate ciaspolate e corsi sulle Alpi Carniche

Un bellissimo sito curato e gestito da Fabio Paschini dove potrete trovare tutte le informazioni sulle escursioni, trekking, ferrate, corsi C.A.I. e ciaspolate che vengono organizzate sulle Alpi Carniche.


Di Fabio Paschini vi consiglio anche il suo sito web sulla TRAVERSATA CARNICA




ALPI CARNICHE







Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...